Baio Deejay

Baio deejay nasce a Milano nel 1970; cresciuto artisticamente fra Dark Music e Psicadelia anglosassone, trova la sua identificazione musicale nel panorama techno e trance legato alla scena di Detroit  degli anni 90 (Damon Wild, MixMasterMorris, Ritchie Hawtin, Orlando Voorn, Jeff Mills, Tim Xavier etc.).Baiodeejay
Negli anni 2000 Il suo amore per la nuova elettronica e un sempre maggior interesse per l’house music lo indirizzeranno artisticamente verso la minimal – house ed elettro legata principalmente alla scena tedesca berlinese; corrente musicale influenzata da artisti come Kraftuerk, Pink Floyd, Brian Eno etc.
Maturato nella scena underground milanese; oggi è titolare d’un etichetta discografica indipendente, denominata Habitat Recordings, fondata alla fine degli anni 90 nonchè DJ di alcuni locali milanesi ed europei dove si esibisce anche con la sua crew.
Il suo sound profondo e fortemente contaminato, contraddistinto da velocità vicine ai 127 BPM, diviene il suo segno distintivo nato da una continua ricerca di sonorità mai scontate sempre il bilico fra elettronica e music club.